Warning: preg_match() expects parameter 2 to be string, array given in /home/virtual/site19/fst/var/www/html/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 171

Reportage Sommelier – i vini dell’estate

vini consigliati per abbinamenti estiviIeri l´altro mi ha telefonato un amico chiedendomi “aiutami a trovare un buon rosso da abbinare alla mia cena in terrazza”.La sua domanda mi ha dato modo di pensare che ,giustamente in questo scorcio di estate ,é ancora possibile consigliare ottimi rossi da abbinare a cibi freschi tipicamente estivi.

Le caratteristiche richieste ad un vino per un suo consumo estivo, é la freschezza , poca tannicitá magari un pó frizzanti con un basso tenore di alcool, e per completare, dobbiamo servire il nostro vino a 12-15° gradi.

Infatti alcuni vini rossi si prestano ad essere consumati freschi.

Con le tecniche usate oggi in cantina, dove prevale la fermentazione a bassa temperatura, che permette di ottenere profumi intensi e fruttati, il breve contatto del mosto con le bucce, che darà un prodotto poco colorato e una struttura morbida, sono l’ideale per essere bevuti freschi.

Certo, molto dipende dalle uve che si utilizzano, come per esempio il Lambrusco in Emilia il Marzemino in Trentino o il Bardolino nel Veneto e molti altri.

Alcune regioni che hanno vitigni piú adatti all´invecchiamento, come il Piemonte o la Toscana, utilizzano tecniche come la parziale macerazione carbonica , che dona morbidezza e crea aromi fruttati .

La Toscana da sempre produce un Chianti chiamato governato, si ottiene facendo appassire su graticci le uve , durante la vendemmia e successivamente si aggiunge al vino nuovo e si fa rifermentare, questo d’ modo di avere per lungo tempo le caratteristiche di fragranza e freschezza, e dà modo di essere bevuto intorno ai 12 gradi.

Anche nell´Oltrepó Pavese si trovano vini rossi vivaci e freschi, che benché provengano da uve Barbera , Bonarda e Croatina , sono realizzati con la stessa tecnica produttiva che viene adottata per il Lambrusco.

Ma vediamo più da vicino qualche proposta.

Bardolino

Vitigni: corvina veronese, rondinella, molinara e negrara.

Il suo colore é rosso rubino chiaro, fruttato quasi vinoso ,sapido , leggermente amarognolo. Si abbina a minestre in brodo fredde, risotto ai frutti di mare guarnito da ananas, pesce preferibilmente di lago sia alla griglia che in umido , zuppa di Pesce

Marzemino

Il colore é rosso rubino, ha buoni i riconoscimenti di frutta. Secco fresco di corpo, poco tannico, leggermente erbaceo. Lo abbinerei a minestrone di verdure fredde, minestre d’orzo, carne bianca, un tortino di patate e carne.

Lambrusco di Sorbara

Circeo doc sangiovese

Ha un rosso brillante , il profumo é piacevolmente fruttato, il gusto é fresco e delicato. Si adatta a primi salsati , grigliate di pesce e carni bianche.

Riviera del Garda bresciano chiaretto

Vitigno : groppello, marzemino, sangiovese, barbera.

Il vino ha colore rosato intenso con sfumature rubino, il profumo é fruttato e floreale , é sapido, fresco, leggero di alcol la sua morbidezza viene accompagnata da un retrogusto ammandorlato. Gli abbinamenti: breasaola, tortini al formaggio risotto alle zucchine e gamberi, spaghetti al pomodoro, coniglio alle erbe e carni bianche fredde.

Non dimentichiamo comunque i Chianti , purché giovani, che vanno benissimo con i carpacci di carne , le insalate di pasta fredda , ancora con pesce in umido.

Un altro vino che può essere inserito nel nostro gruppo é il Pinot Nero. Ha grande struttura , ma non é ricco di tannini e questo da modo di servirlo a temperature fresche su piatti di pesce.

E ancora Il Gragnano campano, é un rosso frizzante con una spuma intensa, il colore é rubino, con profumo vinoso , fresco e beverino. Si abbina bene a piatti di pesce con erbe mediterranee , pomodoro e peperoncino

Buona cena

Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *